BoleroEffect (Rapsodia_The long version)

Cristina Rizzo (IT)

performance

durata 50' (a seguire Palm Wine dj set)

Teatro Franco Parenti

29 marzo h 21.00

La performance si propagherà in una dance hall border-crossing aperta a tutti

La coreografa italiana Cristina Rizzo, che ha costruito la sua pluriennale carriera sul dialogo tra sperimentazione coreografica e riflessione teorica, presenta a Uovo BoleroEffect, prodotto dalla Biennale Danza. Il lavoro realizza un percorso trasformativo che si sviluppa a partire da una delle partiture orchestrali più conosciute al mondo: il Bolero di Ravel. Assunta come punto di partenza, luogo in cui ri-cominciare, la melodia di base, la sua ripetizione e dilatazione trascinano i danzatori in uno stato di turbolenza ed esaltazione, che presuppone una condizione di massima apertura del corpo. Rompendo il quadro della compostezza, la danza dà vita a un’esperienza inclusiva e trascina il pubblico in un felice coinvolgimento collettivo, attivando un luogo utopico di co-abitazione. L’energia coinvolgente evocata da BoleroEffect si propagherà in una dance hall border-crossing aperta a tutti; una corsa archeologica tra ritmi tropical e suadenti melodie.

ticket

ideazione e coreografia Cristina Rizzo - performance Annamaria Aimone, Cristina Rizzo, Simone Bertuzzi - elaborazione sonora e djing Simone Bertuzzi aka PALM WINE - disegno luci e direzione tecnica Giulia Pastore - cura e distribuzione Chiara Trezzani - produzione CAB008 - con il sostegno di Regione Toscana MIBACT - coproduzione Biennale Danza in collaborazione con Terni Festival