M!M

Laurent Chétouane (FR/DE)

performance | prima italiana

durata 50'

Teatro Franco Parenti

25 marzo h 21.00

Una coreografia in galleggiamento, che riesce a mantenere costantemente viva l’illusione
— Der Tagesspiegel

Laurent Chétouane è uno dei più originali artisti della danza contemporanea e uno dei più controversi registi del teatro tedesco. Il duetto M!M, ispirato al testo Politiche dell'amicizia del filosofo Jacques Derrida, esplora il gesto coreografico a partire dal concetto di amicizia fino ad arrivare alle accezioni più vicine alla sfera politica e sociale, come la gestione di uno spazio condiviso, la democrazia della convivenza e le trasformazioni che possono intercorrere in un rapporto. Fiducia, allegria, minaccia, rassegnazione e virtuosismo giocano tutti la loro parte mostrando la complessità di una relazione sociale.

ticket

interpretazione Matthieu Burner, Mikael Marklund - coreografia Laurent Chétouane - costumi Sophie Reble - drammaturgia Leonie Otto - luci Stefan Riccius - assistente Leonie Rodrian - responsabili produzione Christine Kammer (Büro Tom Stromberg) and Hendrik Unger - produzione Laurent Chétouane nel quadro del progetto TRANSFABRIK - coprodotto da HAU Hebbel am Ufer, Berlin; Theater Bremen; Kampnagel, Hamburg - con il sostegno di Basisförderung Berlin / Regierender Bürgermeister von Berlin – Senatskanzlei – Kulturelle Angelegenheiten - con la gentile partecipazione di Dock11/*****Eden Berlin

TRANSFABRIK è un progetto promosso dall’Istituto Francese in cooperazione con il Goethe Institut e con il sostegno di Hauptstadtkulturfonds Berlin, del Ministero Francese degli Affari Esteri, del Ministero Francese della Cultura e della Comunicazione, e dell’OFAJ. Riceve anche il sostegno di Total e della SACD. Il progretto fa parte del quadro dell´anno franco-tedesco - il cinquantenario del trattato dell’Elysée.